LA CROCE GRECA MAI VISTA SUL MURO DELLA CHIESA DEI TEATINI

lunedì 25 febbraio 2013

Oggetto misterioso n. 1

Qualcuno sa dirmi a che serve questo oggetto?

Per sapere la risposta basta andare sull'ultimo commento. 

Prossimamente in un'altra foto vi mostrerò come si usa.

9 commenti:

  1. Dice Toni Amato, nostro socio, è una chiave di volta per carpenderia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo la risposta non è esatta. L'oggetto non supera i 26/28 cm. Comunque riguarda lavori in legno.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Peppuccio non demordere subito: fatti aiutare da un falegname.

      Elimina
  3. Forse si chiama "parpagno"?
    Lombardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se per "parpagno" intendi una sagoma, o un oggetto che serve come riferimento per segnare la stessa misura, è esatto. L'attrezzo nella foto si chiama "graffietto" ed è usato dai falegnami per incidere sul legno una traccia e quindi eseguire i lavori di taglio o altro successivi, sempre alla stessa distanza. Molto antico, economico, preciso e maneggevole misura 25/30 cm. ed è stato fatto in faggio da mio padre Gino più di sessant'anni fa. E' composto da quattro pezzi assemblati e incastrati tra loro e spostando con dei colpetti di martello i due più piccoli, si fa scorrere il pezzo centrale col chiodo, dentro il foro quadrangolare nel pezzo più grande, per poi bloccarli pressando i più piccoli. Bravo Lombardo, si vede che te ne intendi di attrezzi per falegnami e/o ebanisti.

      Elimina
    2. Non ci crederai, ma sono sicuro di aver giocato chissà quante volte, da bambino, con il "graffietto", ma non riuscivo a ricordare il nome esatto. Attendiamo ora un altro oggetto misterioso.

      Elimina
  4. Sempre più vero il detto "Fino alla bara si impara"

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina