LA CROCE GRECA MAI VISTA SUL MURO DELLA CHIESA DEI TEATINI

giovedì 4 luglio 2013

Al Carmine


Ieri nella mia visita al Carmine all'interno a sx ho fotografato la statua della Madonna in marmo della foto in alto. La statua è opera dell'artista palermitano Antonello Gagini (1478-1536) e si trovava, sino a qualche decennio fa, nella nicchia sopra il portale della facciata, come indico con la freccia in una vecchia foto. Inoltre, la Madonna tiene tra le mani il Bambino Gesù ma senza più il capo e una gamba. All'esterno sopra la nicchia si trova una piccola lapide con iscrizione che ricorda l'anno di costruzione dell'attuale chiesa (1652) e i cognomi dei Priori Carmelitani di allora. Sopra la grande finestra uno stemma inclinato, retto da due bambini, emblema del convento piazzese. I Carmelitani ebbero la loro prima sede al Monte nell'antica chiesa di S. Lucia, nel complesso che fu occupato in seguito dai Francescani che innalzarono in seguito la chiesa di S. Francesco. Dal 1332 si trasferirono sul colle dell'Altacura per dar vita al nuovo convento dedicato alla SS. Annunciata, in quello che era stata una Commenda dell'Ordine Militare Crociato Teutonico. Il Convento fu la sede di ben 6 Capitoli Provinciali e conservò, fino alla soppressione degli Ordini religiosi nel 1866, una creduta sacra spina della corona di Cristo, portatavi dal Padre teologo piazzese Maestro Prospero Giambertone nei primi anni del Seicento. Gaetano Masuzzo/cronarmerina.blogspot.it 

OGGI GIOVEDI' 4 LUGLIO ALLE ORE 18:00 

PRESSO LA CHIESA DEL CARMINE CI SARA' LA PRESENTAZIONE DI TUE TELE DIPINTE DAL PROF. FULVIO CRESCIMANNO

Nessun commento:

Posta un commento