NEL CERCHIETTO GIALLO I RESTI DEL MURO SUD DEL CASTELLO DI PLACIA

martedì 6 agosto 2013

Il Palio di una volta / 5

Il Conte Ruggero in piazza Duomo (anni '60)
X
E lu ntirranu dda, sutta ddu tempiu
e lu curcanu ammenzu a sei lignotti
e Guglielmo calò, facennu scempiu
ma cu ddi quattru sperti nun ci potti 
ca pi quantu ddu Malu si va' sbrazza
ddu Paliu arresta sempri Chiazza Chiazza.

XI
Però passa lu tempu e si nni vola
e la morti, ca sempri ci mancìa,
runzannu cu la fetida tagghiola
puru a li sperti si li cugghiunìa.
E mòrsiru, ddi quattru e pi ncucucciu
si persi la memoria di l'ammucciu.

XII
E funu centottantasetti l'anni,
tri sissantini e cchiù, dda suttastanti,
nfinu a chi s'appalisa a Don Giuanni
ca lu va scava e si lu porta avanti
e prucissannu cu la so' putenza
fà pruvulazzu di la pestilenza. (continua)

Giòmetrico

Domani altra foto con altre 3 strofe.

2 commenti:

  1. Ed i ricordi tornano alla luce
    vengono a galla, e nun so’ manco stronzi
    perché la nostalgia che li produce
    sciora di gioventù. Rimpianti? Nonzi!
    …certu, epperò, che rivederli intatti…
    col tempo a fare da castigamatti…
    .
    e allora, chi vuol esser lieto, sia
    che il resto è sempre e solo camurrìa.
    Grazie, don Gaetano
    Giò

    RispondiElimina
  2. Voci di...corridoio dicono che il prossimo Conte Ruggero sarà un Tronista preso da una delle tante trasmissino di sezie Z della TV. Peccato che il palio sia caduto così in basso!! Una volta il Conte Ruggero era un ragazzo di Piazza e si era veramente fieri di essere rappresentati da un concitadino. Ora si cerca lo spettacolo ad ogni costo e ci si vende al miglior offerente pur di avere un po' di gente in più e vendere qualche centinaio di arancini durante la serata. Prendete anche qualche velina, e se farete venire qualche spogliarellista il quadro saràcompleto!!

    RispondiElimina