NEL CERCHIETTO GIALLO I RESTI DEL MURO SUD DEL CASTELLO DI PLACIA

domenica 29 settembre 2013

Famiglia Santangelo

D'azzurro all'albero d'oro accompagnato in capo da due crocette d'oro e caricato da una fascia di rosso

La famiglia Santangelo di origine siciliana, gode nobiltà ad Augusta, Catania e Palermo. Nella nostra Città il primo nome che troviamo è nel 1556 Alexandro Sact'Angelo (o Santangilo) abitante al Monte in una casa di fronte la chiesa degli Angeli. Dopo circa un secolo, nel 1678, registriamo Jeronimo Santangelo giurato che acquista dal Convento Francescano al Monte la tenuta di Quattroteste in territorio di Aidone, che poi vende a Ottavio Trigona. Circa un secolo e mezzo dopo, nel 1816, Vincenzo Santangelo è consulente (consigliere comunale). 1837 Francesco Santangelo è decurione (consigliere comunale), stessa carica ricoperta dal dott. Giacomo Santangelo nel 1861. Nel 1909 nasce a Piazza Gaspare Santangelo, ufficiale del Genio Aeronautico e Ordinario di Costruzioni Aeronautiche nell'Università di Palermo, muore a Roma nel 1963. Maria Santangelo, sorella di Gaspare, si laurea in Lettere nel 1936 e nel 1940 è ispettrice presso la Direzione delle Antichità del Ministero della Pubblica Istruzione. Libera docente dal 1953 è sovraintendente alle antichità del Lazio dal 1975. 1917 nasce il generale dell'aviazione Ugo Santangelo. Gaetano Masuzzo/cronarmerina

1 commento: