LA CROCE GRECA MAI VISTA SUL MURO DELLA CHIESA DEI TEATINI

sabato 29 dicembre 2012

Donati al Comune i quaderni di Scibona


Giovedì 27 dicembre c'è stata, presso la sala delle Luci del Municipio, la cerimonia di consegna dei quaderni originali manoscritti delle poesie contenute in "I mì f'ssarì", opera del poeta dialettale piazzese Carmelo Scibona.
I manoscritti originali sono stati consegnati nelle mani del Sindaco dalla prof.ssa Salvina Ciffo Arena, che gelosamente li conservava perché di proprietà del suocero avv. Antonino Arena.
Per saperne di più vi rimando all'articolo di Marta Furnari nel sito del Nobile Quartiere Monte: http://www.quartieremonte.com/2012/12/donati-al-comune-i-quaderni-del-poeta.html

Colgo l'occasione per scrivere i due versi della poesia, tra le tante, che il poeta Scibona dedicava a mio nonno, Gaetano Marino Albanese, poeta dialettale e falegname come lui, conosciuto anche come "Ciucciuledda":

"L eredi d' Rruccedda"

Tre simu l eredi d' Rruccedda
Iè, V'ttòriu Cagni e Ciucciuledda.


Gaetano Masuzzo/cronarmerina

 



1 commento:

  1. un encomio vivissimo alla Prof.ssa Ciffo che a differenza di altri poco notabili piazzesi, ne ha fatto omaggio alla Città.

    RispondiElimina