IL MIO LIBRO "CRONOLOGIA CIVILE ED ECCLESIASTICA..." del 2008 oggi anche su Ebook

giovedì 28 agosto 2014

La pasta

 

COMU SI BUGGHI LA PASTA


Si la pasta la scinni crudulidda
ha' vogghia d'aspittari ch'arrimodda;

attentu quannu 'mpiatti ca ti sgridda,
e si la tasti ganghi ganghi 'ncodda.

Si poi la nesci troppu scuttulidda
frascàtula* diventa tantu è modda!

Còcila giusta, e, si ti piaci, 'ngridda,
e, 'mpuru schitta, vidi ca ti codda.

Girolamo Giusto, 1937

*Frascàtula = polenta di cicèrchie.

Gaetano Masuzzo/cronarmerina

1 commento:

  1. Possiamo fare a meno di tutto tranne che della pasta!

    RispondiElimina