NEL CERCHIETTO GIALLO I RESTI DEL MURO SUD DEL CASTELLO DI PLACIA

lunedì 18 novembre 2013

Fontanella Villa Garibaldi / n. 1

Questa è la prima Fontanella di una lunga serie. E' quella che si trova sulla sinistra della nostra grande e bella Villa Garibaldi, dietro la parte destra della chiesa di S. Pietro. La villa fu ricavata dopo il 1866 dalla selva del vicino convento francescano. Appunto perché una volta giardino dei frati, ove coltivavano le erbe medicamentose, ancora oggi ci sono piante e alberi particolari e secolari. Sulla fontanella c'è scritto "Omaggio Ente per il Turismo Enna" ma non è la stessa dalla quale mi dissetavo mezzo secolo fa, salendoci e appoggiandomi con la pancia perché non ci arrivavo e, quindi, prima di bere certe volte lo zampillo, sempre alto e fresco, anzi, freddo anche d'estate, mi bagnava tutto il viso. Il "Giardino Garibaldi", come c'era scritto con le siepi nel pendio centrale in fondo, prima era molto frequentato e curatissimo. C'erano i giardinieri che nan babbiav'nu con i ragazzi che disturbavano o calpestavano le aiuole: i cörsi ch' n' fascev'nu fé ! 
Gaetano Masuzzo/cronarmerina

4 commenti:

  1. Sono sicuro che tutti noi abbiamo una foto dove, da bambini, veniamo presi in braccio da un genitore che ci avvicina alla fontanella della Villa Garibaldi. Crescendo, con un po' di fatica, si riusciva da soli, mentre da adulti ci si lamentava perchè... troppo bassa. La villa era il luogo dove nascevano i primi amori e dove ci si scambiavano i primi baci. C'era chi si fermava sulle panchine, mentre i più intraprendenti salivano fino in alto, nel bosco!!! L'ultima volta che l'ho visitata era ridotta ad prato incolto con aiuole ormai secche e viali dissestati. Chissà cosa dirà il povero Giuseppe (Garibaldi) nel vedersi attorniato da simile incuria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Desidero ricordare che durante Ferragosto la banda musicale citttadina era solita suonare nel semicerchio sotto lo sguardo incredulo di Garibaldi. I grandi ascoltavano le opere, mentre i piccoli scorazzavamo tra le alte siepi, tra 'ncöpp d' m'r'cànella e uno d' càlia.

      Elimina
    2. E i fotografi' dop a nuscua da prima comunion o da cresma cu' parringh,e dop' "il rinfresco" :m'puzzett d' granita e i briosc.

      Elimina
  2. quella di "una volta" era fatta di cemento e graniglia di marmo, come i gradini delle scale, i ripiani dei bottegai, macellai,etc..

    RispondiElimina