LA CROCE GRECA MAI VISTA SUL MURO DELLA CHIESA DEI TEATINI

lunedì 2 giugno 2014

Le 100 Chiese di Piazza / 1

S. Martino, la prima chiesa madre di Piazza Armerina
Le 24 chiese urbane oggi aperte al culto

S. Martino (quartiere Monte)
S. Maria delle Vittorie
Cappella del Vescovado nel Convento dei Domenicani
Madonna dell'Indirizzo
Madonna dell'Annunciazione o Carmine
Sacro Cuore di Gesù (via Carducci/via Petrarca)
Sant'Andrea
Sant'Antonio di Padova (piazza ex Stazione Ferroviaria)
Sant'Ignazio (via Vitt. Emanuele)
S. Barbara (via Roma)
S. Filippo d'Agira (quartiere Casalotto)
S. Giovanni Battista presso Commenda 
S. Giovanni Evangelista
S. Giuseppe
S. Lucia (quartiere Canali)
S. Maria della Neve (accanto Castello Aragonese al Monte)
S. Maria delle Grazie (accanto Piano Sant'Ippolito)
S. Maria di Piazza Vecchia
S. Nicola e Maria SS. della Catena (quartiere Monte)
S. Pietro
S. Rocco e S. Maria di Fundrò (in piazza Garibaldi)
S. Stefano
SS. Angeli Custodi (quartiere Monte)
SS. Crocifisso (quartiere Monte)

Seguiranno gli elenchi delle altre 66 chiese

Chi vuole approfondire tutta la storia di Piazza può farlo leggendo il mio volume CRONOLOGIA civile ed ecclesiastica di Piazza e dintorni in vendita presso i F.lli Di Prossimo
Gaetano Masuzzo/cronarmerina




6 commenti:

  1. Giovanni Piazza2 giugno 2014 09:18

    Chesi, crisuddi e chesa cattidrali. Addirittura 100, le nostre chiese. Oltre che opulentissima e nobilissima, anche religiosissima, Chiazza. Chippoi, la vescovanza parla sula. Sicutamu.

    RispondiElimina
  2. Sarebbe interessante, per quelli che non abitano a Piazza, conoscere anche l'ubicazione di alcune chiese. Es.: Sant'Ignazio? - Sacro Cuore di Gesù? ecc. Grazie in anticipo ed ancora complimenti per l'enorme mole di lavoro che Gaetano svolge ormai da molto tempo.

    RispondiElimina
  3. Insomma all'apparenza più chiese che case, più preti che abitanti. Addirittura una fabbrica di canonici e monsignori ,il vescovado, come la FIAT a Torino. Una cittadina stracolma di gente pia, sembrerebbe. Sarà vero? Occorre verificare.

    RispondiElimina
  4. Caro Tex Willer, tu che hai vissuto per molti anni a Piazza ed hai avuto modo di "toccare con mano" (destra ed anche sinistra) la "bontà" dei Piazzesi, potrai confermare che ancora oggi la cittadina è colma di gente pia...cente. Un saluto a te, che stai in alto sui monti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia d'Italia e' fatta di gente piacente,piangente,piallante,piantante,pianeggiante,piatente,piazzante...non solo a Piazza!

      Elimina
    2. Spero di non dover traslocare presto in alto... nei cieli.
      N.B. Mentre scrivo provvedo a scuotere energicamente il cavallo dei pantaloni.

      Elimina