ANGIOLETTO EX-VOTO PER S. FILIPPO D'AGIRA A PIAZZA ARMERINA

martedì 24 giugno 2014

Fontana Villa Garibaldi / n. 31


Questa è la fontana n. 31, la più bella che abbiamo a Piazza Armerina. E' quella della Villa o, come veniva chiamata una volta, Giardino Garibaldi. Era ubicata, sino a metà dell'Ottocento, in mezzo o bàggh della villa di proprietà di Luigi Trigona marchese di Roccabianca, in contrada Palermi/Sant'Andrea, come ricorda la grande targa marmorea alla base (oggi poco leggibile perché da pulire, tanto per cambiare!). Il marchese la donò al Comune dopo che la selva dei frati francescani, del vicino convento di S. Pietro, divenne di proprietà comunale. Appunto perché facente parte del complesso francescano, il Giardino Garibaldi ancora oggi ospita alberi e piante particolari che i frati coltivavano non solo per i propri bisogni quotidiani. Ogni tanto la fontana è presa di mira da, diciamo così, "buontemponi" che la riempiono di cartacce e altri oggetti "simpatici", cosa che non sarebbe mai e poi mai potuta accadere sino a qualche decennio fa, quando i giardinieri n' fasgë'vnu p'gghiè u mòt e n' fasgëv'nu smòv i vèrmi !   

Gaetano Masuzzo/cronarmerina     

5 commenti:

  1. è stato il divertimento di noi tutti bambini giocare attorno quella magnifica fontana;bella la cascata dell'acqua che con le sue goccioline irrorava le bellissime calle mentre le mamme sedute nelle panchine di marmo attorno la vasca chacchieravano fra amici e lo stesso ho fatto coi miei figli.Ho un divertente ricordo ,una mia nipote tutta vestita elegante camminava sul bordo della vasca mentre mia sorella la chiamava all'ordine di scendere subito ,è caduta dentro la vasce mia sorella arrabbiata la presa subito per mano e la riportata a casa con severo rimprovero.In estate era bello ,nello spazio più sopra la villa ,la banda municipale teneva concerti e molti a sentirli.Riccordi dell'infanzia che non si ripetono ,ma fanno parte della storia di Piazza Armerina

    RispondiElimina
  2. Qualche chiarimento, se possibile. La silva francescana divenne proprietà comunale grazie alle leggi eversive ? L'acquedotto cittadino a quell'epoca non esisteva, hai notizia delll'eventuale sorgiva che alimentava la fontana ? A parte le piante ancora esistenti, hai trovato qualcosa sull'attività dei monaci a proposito di erbe medicinali? Grazie

    RispondiElimina
  3. Detta anche a" villa ranna"da qui il detto "ah copp d' sciur d' villaranna!!!"
    che voleva dire sei proprio un bel tomo! ovviamente riferito canzonatoriamente a qualche bellimbusto o a chi aveva fatto qualche maldestreria
    suppongo per la fastosità dei fiori coltivati dai giardinieri

    RispondiElimina
  4. Solo per dare un contributo,magari non utile, volevo ricordare una bella ricerca in merito alla selva,condotta dalla facolta' di agraria,dell'universita' di Catania , anni fa.Saluti

    RispondiElimina
  5. Solo per dare un contributo,vorrei ricordare il bel lavoro di ricerca riguardo alla selva di s.pietro,condotto anni fa dalla facolta' di agraria dell'universita'di catania

    RispondiElimina